Crea sito

Archive for settembre 8, 2013

USA, INCUBO AIDS NEL MONDO DEL PORNO: POSITIVI ALL’HIV DUE ATTORI HARD -FOTO

Domenica 8 Settembre 2013 

di Anna Guaita

NEW YORK – Frenata brusca nelle riprese dei film a luci rosse: la comunità porno Californiana è in stato di shock, dopo che altri attori sono risultati positivi al test dell’Hiv, il virus che causa l’aids. E’ la seconda sospensione in meno di un mese che la “hollywood porno” deve annunciare, dopo quella dello scorso 14 agosto. Allora una starlet di 28 anni, Cameron Bay, era risultata positiva al test. La Free Speech Coalition, l’associazione che riunisce i produttori di questa industria multimiliardaria, aveva dovuto fermare le riprese e sottoporre tutti gli interpreti e i loro partner a controlli. Due settimane più tardi, era stato dato il via libera alla ripresa delle attività. Ma la scorsa settimana un secondo attore ha annunciato – via Twitter – di essere risultato positivo. Si tratta di Rod Daily, specialista di film gay porno, ma anche boyfriend di Cameron. Un terzo attore, di cui però non si conosce l’identità, avrebbe a sua volta informato gli amministratori della Coalition che anche lui non ha superato il test, e un quarto avrebbe contattato un’associazione per la difesa contro l’Aids.

Non è la prima volta che le riprese porno devono fermarsi: l’anno scorso la comunità ha registrato alcuni casi di sifilide, e nel 2011 c’era stata un’altra crisi quando si era creduto che uno degli interpreti fosse sieropositivo, ma ulteriori test non avevano confermato il contagio.

La portavoce della Coalizione, Joanne Cachapero, ha detto che “non c’è alcuna prova che il contagio sia avvenuto sul set, e non piuttosto nella vita privata”. La signora ha comunque aggiunto che “la Coalizione sta prendendo ogni precauzione per proteggere gli attori”. Ma la precauzione più ovvia, quella di adottare il profilattico, viene fieramente osteggiata. L’anno scorso nella contea di Los Angeles in cui ha sede l’industria porno è stato tenuto un referendum popolare che si è risolto con una schiacciante richiesta che gli attori usino il profilattico. La Coalizione ha però fatto ricorso, sostenendo che si tratta di una violazione del “diritto di parola e di espressione”, e la legge è finita in tribunale, dove è ancora in fase di dibattito.

Michael Weinstein, un attivista che del gruppo AIDS Healthcare Foundation, che nel 2012 aveva guidato la campagna per i profilattici, ha detto che un quarto attore lo ha contattato privatamente lamentando di essere risultato sieropositivo. Weinstein ha rifiutato di rivelarne il nome ai media: “Sono molto addolorato per quel che sta succedendo a questi attori – ha commentato – e sono arrabbiato con l’industria, che li tratta come se fossero oggetti”.

 

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvybA

http://adf.ly/TvvOC

Leggo

 


2013: L’estate record dei Terremoti e non solo

2013: L'estate record dei Terremoti e non solo

Non c’è alcun dubbio che l’estate 2013 verrà ricordata negli annali storici come l’estate dei record.

Non parlo solo delle temperature registrate, dei fenomeni estremi che hanno caratterizzato questi mesi… Parlo di qualcosa che non è stato immediatamente percepito, se non da coloro che hanno avuto a che fare direttamente con questo fenomeno. Parlo dei terremoti. Perchè l’estate 2013 è stata veramente un’estate dei record.

ESTATE 2013: OLTRE 100 SCOSSE AL GIORNO 
Dal 21 giugno a oggi, dati INGV alla mano, i sismografi italiani hanno registrato un numero astronomico di scosse: 7345. Più del doppio dello stesso periodo delle scosse registrate lo scorso anno, e sappiamo bene che il 2012 è stato l‘annus orribilis per quanto riguarda i terremoti, in Italia ma non solo.
E anche il 2013 non scherza. Quelle che vedete qua sotto sono le tabelle che riprendono i soli terremoti mondiali di magnitudo superiore a 4, registrati in giugno, luglio e agosto.

Terremoti nel mondo (giugno 2013)

 

Terremoti nel mondo (luglio 2013)

 

Terremoti nel mondo (agosto 2013)

Settembre è appena iniziato, e queste qui sotto sono le scosse registrate, nel mondo, con magnitudo superiore a 3.

Terremoti nel mondo (settembre 2013)

Badate, nelle tabelle ho riportato solo le scosse superiori a magnitudo 3. Se dovessi infatti mostrare tutte le socsse registrate dall’inizio dell’estate a oggi, beh ne verrebbe fuori un post chilometrico. Ma potete benissimo fare da soli questa ricerca nel sito http://www.resitalica.it e inserendo i parametri di ricerca che desiderate per ottenere i dati di vostro interesse.

Cosa significano questi dati?
Che, indiscutibilmente, qualcosa sta cambiando nelle profondità della terra, e soprattutto proprio sotto la nostra penisola. L’Italia trema di più e soprattutto trema più forte. Se dividiamo l’enorme numero di terremoti registrati dall’inizio dell’estate per i giorni trascorsi, vien fuori un numero pazzesco, una media di quasi 100 scosse giornaliere. Il problema è che questo non è un caso isolato, ma unatendenza, perchè sono sono solo i grandi terremoti ad aumentare, ma anche, e soprattutto, i piccoli, che aumentano di numero e di intensità, evidenziando ancor più quel che già sappiamo: che qualcosa sta cambiando nella crosta terrestre sotto di noi. La rete di osservazione dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che ha strumenti piazzati in trecento punti sul territorio, rileva ogni movimento di placche, dai più piccoli spostamenti di magnitudo 0.4, che sono impercettibili per gli esseri umani ma perfettamente individuati dagli strumenti, ai grandi eventi superiori al quarto grado della scala Richter.

E come abbiamo visto nelle tabelle sopra esposte, i sismi registrati con magnitudo superiore al 4 sono stati davvero numerosi, e disseminati lungo tutta la penisola, sull’Appennino tosco-emiliano, tra l’Umbria e le Marche, in Irpinia, sulla costa tirrenica della Calabria, nella parte nord orientale della Sicilia, e con una inquietante new entry, la Lunigiana, che ha subito il terremoto più forte.. In tutto, dati alla mano, queste scosse di magnitudo superiore a 4 negli ultimi tre mesi sono state ben 12…ed è un dato importante, se pensiamo che nel 2012 erano stati appena 5.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvybA

http://adf.ly/TvvOC

 

http://www.zazoom.it/


Thigh-Gap : la nuova ossessione delle adolescenti

Thigh-Gap : la nuova ossessione delle adolescenti

Per molti adolescenti lo spazio vuoto tra le cosce sta diventando una moda, ma Medici e esperti avvisano del pericolo anoressia

 

Ma non si doveva combattere contro tutto ciò che esalta l’eccessiva magrezza? Ma perché rovinare un bel corpo? Il corpo, il proprio corpo che nell’adolescenza non soddisfa mai .C’è sempre qualcosa che non ci piace, che vorremmo cambiare, è normale, vista l’età, ma quando ci mette lo zampino la moda, gli esempi, il passaparola …arrivano le esagerazioni, le manie che possono portare lontano, oltre la soglia della salute.. 

 
L’ultima mania in America viene chiamata”Thigh-Gap”, in Francia “espace entre les cuisses”, in italiano, basta guardare l’immagine: è lo “spazio vuoto tra le cosce”. Per ottenerlo le giovani ricorrono a tutto : massaggi, diete, palestra, senza pensare che in realtà non dipende da quanto sei magra, devi anche avere una certa conformazione dello scheletro delle anche per avere quell’arco vuoto.. Medici e esperti avvisano che basta poco per cadere nella trappola dell’anoressia, ma come spesso accade,   non vengono ascoltati

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvybA

http://adf.ly/TvvOC

 

http://www.zazoom.it/


India, un orso attacca una guardia forestale

Un orso, appena catturato con una rete, si libera e attacca una guardia forestale: ecco le immagini del video che arriva dall’India.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvybA

http://adf.ly/TvvOC

Messaggero logo


GABRIEL GARKO, SIRENETTO SUL GOMMONE DI RITORNO DA HOLLLYWOOD PER LA FICTION

 

Domenica 8 Settembre 2013SANTA MARIA DI LEUCA – Appena tornato dagli Stati Uniti, dove ha girato una fiction su Rodolfo Valentino, Gabriel Garko si è concesso qualche giorno di vacanza a Lecce. L’attore è stato fotografato da “Nuovo” mentre trascorre il tempo su un gommone assieme ad alcuni amici: nonostante i 40 si avvicinino, Gabriel sfoggia sempre un fisico da ,”sirenetto” messo in risalto da un costume rosso.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvybA

http://adf.ly/TvvOC

Leggo


RAUL BOVA, GIALLO APPENDICECTOMIA. IL PORTAVOCE SMENTISCE: “STA BENE”

 

Sabato 7 Settembre 2013ROMA – È giallo sul presunto ricovero di Raul Bova e sulla sua operazione.
Il portavoce di Raul Bova, Marcello Rascelli, smentisce all’Adnkronos la notizia di un ricovero d’urgenza con operazione di Bova, riportata da alcuni siti internet. Rascelli spiega che «l’attore non intende rilasciare dichiarazioni su questo tipo di notizie». 
Raoul Bova ha subito un’operazione di appendicectomia. Il portavoce Marcello Rascelli smentisce all’ANSA voci di sue condizioni «gravi», l’attore sta bene. Bova sta girando a Roma il nuovo film di Fausto Brizzi ‘Indovina chi viene a Natale?’ con Diego Abatantuono, Claudia Gerini, Claudio Bisio e Cristiana Capotondi e ieri è stato costretto ad interrompere le riprese. Secondo quanto si apprende nell’ambiente del set e del cast dopo una breve convalescenza è previsto che torni a girare martedì. Sul web apprensione tra i fan e auguri di pronta guarigione. «Un fortissimo abbraccio a Raoul Bova», scrive su Twitter Rosario Fiorello.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvybA

http://adf.ly/TvvOC

Leggo


IL CAMIONISTA EROE INCONTRA LA BAMBINA E SCOPPIA IN LACRIME VEDENDOLA IN COMA

 

Domenica 8 Settembre 2013PORTO VIRO – Si sono finalmente incontrati e abbracciati, nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove la piccola Jihan è ancora ricoverata in gravi condizioni, Abdelhamid Haddach, il papà della bimba, e il camionista-eroe Ion Purice, accompagnato dal datore di lavoro Robertino Bonato. Lo scrive oggi L’Eco di Bergamo. «Io e Ion abbiamo deciso di andare a trovare Jihan e la sua famiglia e siamo partiti da Rovigo senza dire niente a nessuno, volevamo che fosse una sorpresa – ha spiegato Bonato, titolare dellaBierreti trasporti di Porto Viro -. È stato bello incontrare il papà e stringergli la mano, dopo tutto il clamore che c’è stato su questa vicenda. Vedere la bambina in quel lettino è stato doloroso e speriamo con tutto il cuore che si svegli». Ci sono stati attimi di commozione in ospedale a Bergamo: «Piangeva anche Ion, ci siamo abbracciati – racconta Abdelhamid Haddach – ed è stato emozionante. Mi hanno portato un regalo per Jihan e gliel’ho messo accanto al letto. Quando si sveglierà lo aprirà da sola». Ion al suo arrivo era stato accolto da eroe con il sindaco di Taglio di Po che lo aspettava.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvybA

http://adf.ly/TvvOC

Leggo


Go to Top