Crea sito

Archive for settembre 27, 2013

Sindaco lancia l’allarme: “l’acqua di rubinetto rende gay”

Il sindaco di una città peruviana ha lanciato “l’allarme”, invitando tutti gli abitanti a bere acqua in bottiglia, perché a suo parere l’acqua di rubinetto “renderebbe omosessuali”.

acqua_thumb1

Jose Benitez, sindaco di Huarmey, sostiene infatti che l’acqua conterrebbe un elevato livello di stronzio che ridurrebbe gli ormoni maschili, favorendo quindi l’omosessualità negli uomini. Un problema perché “i giovani con questa ‘stigma’ hanno una bassa autostima”, avrebbe dichiarato il sindaco.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/TvybA

http://notizie.delmondo.info


“Scusa, ti posso fotografare le tette?”: il tassista-fotografo con la passione per il seno „

“Scusa, ti posso fotografare le tette?”: il tassista-fotografo con la passione per il seno

Si chiama Hans-Juergen Watzlawek, ha 67 anni, e di professione fa il tassista a Berlino.
L’uomo però ha due passioni che cerca di conciliare con il suo lavoro: la fotografia e il seno femminile.
Come fa? Facile: quando sale una donna sul suo taxi, dopo averla messa a proprio agio chiacchierando, arriva la proposta: “le posso fotografare il seno nudo?”.

Sembra incredibile, ma più di 40 donne hanno acconsentito alla richiesta del tassista-fotografo, che con questi scatti sta ora preparando una mostra, che verrà inaugurata nel mese di settembre.

“Niente di volgare”, assicura il tassista parlando dei suoi scatti, che spiega così il perchè tante donne acconsentono a farsi fotografare il seno nudo: “di notte si è rilassati. Chiacchieriamo. In auto si crea un rapporto di fiducia”. E così tante donne comuni, segretarie, impiegate e casalinghe si trasformano per una notte in modelle sexy.

 

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/TvybA

http://www.today.it


VIDEO INCREDIBILE: Bambino di 8 anni a bordo di un triciclo sull’autostrada.

brasile2-300x168

RIO DE JANEIRO In questo video incredibile, diffuso dal quotidiano “El Globo”, si può vedere un bambino di 8 anni, a bordo di un triciclo, lanciarsi da una discesa dell’autostrada molto transitata. 
Le automobili sfrecciano ad alta velocità e fanno di tutto per evitarlo. Si è sfiorata la tragedia.
Sicuramente, è stata un’esperienza molto divertente per il bambino ma alcuni operatori dei servizi sociali non sono dello stesso parere. Dopo avervisto il filmato insistono per parlare con i genitori.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/TvybA

BY MONDOCURIOSO – 26 SETTEMBRE 2013


CALABRONI KILLER, TERRORE IN CINA: 28 VITTIME E DECINE DI FERITI

Allarme calabroni in Cina

Venerdì 27 Settembre 2013

PECHINO – Enormi calabroni hanno seminato morte e terrore nelloShaanxi (Cina centrale), uccidendo 28 persone e ferendone decine. Le autorità locali hanno affermato che molte delle vittime sono state colpite nonostante siano immediatamente fuggite. I calabroni le hanno inseguito per 100-200 metri e alcune di loro sono state colpite centinaia di volte. Il veleno contenuto nei pungiglioni degli insetti – che si ritiene appartengano alle famiglie della Vespa mandarinia o della Vespa velutina nigrithorax – può danneggiare gravemente i reni o causare uno shock anafilattico.

 

 

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/TvybA

Leggo


MODELLA RUSSA RAPINA UNA BANCA: “ERO ANNOIATA”. MA È UN FAKE? -VIDEO

Julyetta Almazova

 

Venerdì 27 Settembre 2013

MOSCA – La noia fa brutti scherzi, così una modella russa ha deciso di rapinare una banca. Julyetta Almazova si trovava nella città di NizhnyNovgorod, e non sapendo cosa fare, ha indossato un passamontagna e con una pistola si è diretta verso la banca più vicina. Dopo aver fatto irruzione e preso alcune migliaia di Rubli, la donna è fuggita. Grazie alle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza, la modella è stata subito arrestata e adesso rischia fino a 10 anni di carcere. Agli agenti che l’hanno ammanettata avrebbe detto: “Ero annoiata, questa città mi merre tristezza”. Dopo la diffusione del video, in molti hanno messo in discussione la veridicità della notizia, riportata sia da Gun.com che da Russia Today.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/TvybA

Leggo


UN MIRACOLO?BIMBO SORDO TORNA A SENTIRE: ASCOLTA LA VOCE DEI GENITORI E SI COMMUOVE -VIDEO

BIMBO SORDO TORNA A SENTIRE: ASCOLTA LA VOCE DEI GENITORI E SI COMMUOVE -VIDEO

Venerdì 27 Settembre 2013

ROMA – Jenri Rivera, sette anni, era sordo dalla nascita. Lunedi scorso ha ricevuto uno dei doni più preziosi: l’udito. E per la prima volta nella sua vita ha potuto ascoltare la voce dei suoi familiari attraverso Skype. A cambiargli la vita l’incontro con un giovane missionario americano che aveva viaggiato in Guatemala, paese di origine del bambino. Erin Van Oordt aveva incontrato il piccolo in un villaggio e aveva conosciuto il suo dramma. Tornato in Usa il missionario aveva contattato un gruppo no-profit: grazie a questo intervento al piccolo Jenri è stato donato un apparecchio acustico. Per installare il congegno il bambino è andato negli Stati Uniti. Da dove ha potuto parlare con la sua famiglia da Skype: la commozione per poter ascoltare per la prima volta nella vita la voce dei suoi cari è stata enorme. E la commozione ha preso il sopravvento. GUARDA IL VIDEO

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/TvybA

Leggo


PUPA FRANCESCA: “MARCHIATA DAL REALITY. MI DICEVANO: LAVORI SE VIENI A LETTO CON ME”

 

Francesca Lukasik

Venerdì 27 Settembre 2013

MILANO – “Terminato l’anno in cui ero “costretta” a lavorare solo per la produzione del programma, come da contratto, ho avuto seri problemi”, dopo “La Pupa e il Secchione” trovare un lavoro per Francesca Lukasik non è stato facile. “La Pupa e il secchione – ha dichiarato a “Top” – mi ha messo un marchio. Tale che molte persone non mi hanno più voluto per le loro campagne pubblicitarie perché non reputavano il mio personaggio tv in linea con il messaggio che intendevano mandare al pubblico. Poi ad altre proposte ho dovuto dire io di no, visto che il succo del discorso era: “Il lavoro è tuo … se vieni a letto con me”. Sinceramente questa esperienza mi ha deluso parecchio”. Se ci fosse un altra edizione del reality però Francesca non si tirerebbe indietro: “Non mi pento di quello che faccio e in ogni caso questo reality è stata un’esperienza. Quindi se i vertici Mediaset dovessero prendere la decisione di fare la terza edizione, non avrei nulla da dire”.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/TvybA

Leggo


Go to Top