Crea sito

SCHIAFFI E BOTTE AI BIMBI DI UN ASILO: MAESTRE INCASTRATE DALLE IMMAGINI

Le maestre violente incastrate dal video

 

sabato 20 dicembre 2014

di Maurizio Capozzo

PORTICI – Una lunga indagine nata dalle denunce dei genitori di alcuni bambini che frequentavano un asilo provato nel quartiere di Bellavista, ha portato alla richiesta di rinvio a giudizio per due maestre della scuola dell’infanzia.  Gli agenti del Nucleo Investigativo della polizia locale, diretti dal colonnello Gennaro Sallusto e dal tenente Emiliano Nacar, hanno filmato con l’ausilio di microcamere installate nella scuola una serie di abusi perpetrati sistematicamente ai danni dei piccoli alunni, tra i sei mesi ed i due anni. Due maestre, Giuseppina Sannino e Caterina Martellone, sono state deferite per maltrattamenti aggravati ai danni dei bambini. Dai filmati acquisiti dalla Procura della Repubblica di Napoli – l’indagine è stata coordinata dal pm Giuseppe Cimmarotta – è emerso un quadro inquietante delle giornate che i piccoli trascorrevano tra le mura della scuola: schiaffi, pizzichi, strattonamenti fino a vere e proprie percosse distribuite senza alcuna ragione. Ma le violenze non si esaurivano a questo: gli inquirenti hanno anche accertato pesanti carenze igieniche nei trattamenti riservati ai bambini, ai quali in alcuni casi erano stati serviti i pasti ponendo gli alimenti direttamente sui banchetti dove i piccoli giocavano, oppure casi in cui i bambini erano stati adagiati sui pavimenti dei servizi igienici in attesa del cambio del pannolino, senza per altro essere lavati. Le condotte in contestazione risalgono fino all’aprile di quest’anno, dopo di che la direzione ha provveduto a sospendere dal servizio la Sannino, mentre la Martellone si è trasferita presso un’altra scuola in Toscana. I genitori dei bambini coinvolti hanno presentato dettagliata denuncia dopo la scoperta dei maltrattamenti. La scuola, all’inizio di questo anno scolastico ha cambiato, intanto, gestione. A TESTA IN GIÙ NEL PASSEGGINO Sono 11 i piccoli di età compresa tra sei mesi e due anni identificati, grazie alle riprese video, come vittime dei maltrattamenti nell’asilo privato di Portici di cui sono accusate due maestre. Uno dei bimbi, spiegano gli investigatori, era stato messo a testa in giù nel passeggino. L’elenco dei maltrattamenti include anche episodi di giocattoli lanciati sul volto dei bambini, o il caso di un piccolo che è stato tenuto fermo incastrandolo tra un banchetto e una parete. Le indagini degli agenti del nucleo investigativo della polizia locale di Portici – diretti dal colonnello Gennaro Sallusto e dal tenente Emiliano Nacar – sono partite dopo una segnalazione anonima giunta via mail. La successiva installazione di microcamere in cinque locali dell’asilo ha permesso di acquisire i riscontri sulla base dei quali il pm Giuseppe Cimmarotta della procura di Napoli ha chiesto il rinvio a giudizio delle due indagate, S.G., oggi sospesa dal servizio, e M.C., che oggi è alle dipendenze di una scuola pubblica in Toscana. Una segnalazione sull’accaduto è stata inoltrata alla direzione scolastica regionale competente. L’asilo, che si trova nel quartiere Bellavista, all’inizio dell’anno ha cambiato gestione. 

Leggo

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO SEMPLICEMENTE CLICCANDO SULLA PUBBLICITA” NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

 

SESSO, AMORE E AVVENTURE LESBO: ECCO LE FANTASIE DEGLI ITALIANI NEL 2014

 

Sesso, amore e avventure lesbo: ecco le fantasie degli italiani nel 2014

 

venerdì 19 dicembre 2014

Sesso orale, fetish e sesso a tre. Per scoprire le fantasie erotiche degli italiani, basta cercare in rete. Come ha fatto AshleyMadison, che ha divulgato una lista degli argomenti più digitati in tema di sesso nel corso del 2014. E i risultati sono stupefacenti. In testa, ovviamente, la parola «sesso». Da lì in poi, i trending sex topics variano tra uomini e donne. A sorpresa sono i primi a cercare l’«amore» (almeno sul web), mentre le donne vanno molto meno per il sottile e si orientano sulle avventure bicurious: le loro parole più cercate sono «donna», seguita da «sesso a tre» e «coppia». «Amore» è solo il penultimo dei termini più cliccati dal gentil sesso. Uomini romantici, quindi, e donne insospettabilmente vivaci: sul motore di ricerca si mostrano interessate anche ad «avventure» e «incontri». Il compagno di scappatella? Meglio che sia «generoso». A solleticare la fantasia degli uomini durante il 2014, invece, termini più tradizionali: «sesso orale», «divertimento», «avventura», «piedi» e «fetish». E, ovviamente, «bella», tanto per non equivocare sulle preferenze maschili. Per quanto riguarda la geografia, le avventure mordi e fuggi si dividono tra Roma e Milano: sono queste le due città più gettonate. Coniugi e fidanzati se la passano meglio in provincia.

 

Leggo

INGHILTERRA: Uccide la moglie perchè gli diceva che ce l’aveva piccolo.

Liverpool – John Clinton, 52 anni, non andava giù come la moglie, 48 anni, lo prendeva in giro. Era cosi tanto inastidito che l’ha uccisa.
Il motivo? “Mi prendeva sempre in giro dicendomi che ho il pene piccolo e che la faccio ancora a letto” – ha dichiararato l’uomo.
L’omicidio è avvenuto quando John è tornato a casa ubriaco e ha iniziato una lite con la moglie,che sembra gli avesse mostrato l’intenzione di chiedere il divorzio.
Le ha inferto 4 coltellate al collo e alla gola . Malgrado questo è riuscita a fuggire da casama i soccorsi l’hanno trovata senza vita.
I vicini hanno raccontato che ogni volta che l’uomo tornava a casa ubriaco era pericoloso e violento.

 

pene-pequeño

 

 

BY

MONDOCURIOSO

CASTING PER IL SENO PIÙ BELLO: ECCO IL PREMIO CHE SPETTERÀ ALLA VINCITRICE

Casting per il seno più bello: ecco il premio che spetterà alla vincitrice

giovedì 18 dicembre 2014

VICENZA – «C’è una decina di ragazze già prenotate. Le porto a casa mia, per motivi di privacy, e scelgo il seno più bello. E gli faccio il calco».

 

 Fra il creativo e il provocatorio torna l’estro artistico di Marco Chiurato che per fine anno ha lanciato il “casting tette”, iniziativa che sta facendo discutere e forse storcere il naso a qualche benpensante. Le sue trovate e le sue

campagne ironiche e provocatorie, le mostre scandalo e le le performance di body paint con lo zucchero (Sugar 100%), perchè lui prima che artista è pasticcere, sono note. L’artista scaligero ha appena indetto un casting per scovare – ci dice – «il miglior seno in circolazione destinato a diventare parte del manifesto che pubblicizzerà la notte di San Silvestro in piazza degli Scacchi, festa organizzata dalla Pro Marostica». Un manifesto in 3D, ovvero stampato normalmente e con appiccicato sopra il calco in plastica delle due mammelle migliori da lui scelte tra tante: forse il primo nel suo genere, che verrà prodotto in qualche centinaio di copie e diffuso nel territorio. «Il casting si svolgerà a casa mia per ovvie ragioni di privacy». E ormai ci siamo. Prese le misure e scelto il «davanzale» più idoneo, l’artista procederà al calco e quindi alla realizzazione del super manifesto a grandezza naturale.«Perché lo faccio? Mi interessa il concetto del seno legato alla nuova vita, all’allattamento di un piccolo che sta per nascere, spensierato, al nuovo anno che arriva, perché sia migliore di quello che va. E poi diciamolo pure, basta con questa tristezza che sta coinvolgendo tutti, cerchiamo anche di sorridere e di essere un po’ più spensierati». Per la cronaca le locandine, dice sempre l’artista, avranno uno sfondo nero con il seno in plastica a grandezza reale. C’è anche una mail per partecipare al casting, che ovviamente è “[email protected]”. «Giàmi immagino la faccia della gente quando vedrà il manifesto – ha concluso Chiurato – mi piacerebbe essere lì con una telecamera a riprendere ogni gesto e commento».

Leggo

Cellulare wiko rainbow

  • Prezzo110 €
  • ComuneColonnella
  • TipologiaCellulari e Smartphone

 

 

 

 

 

WIKO-Rainbow-bianco-Smartphone-Dual-SIM-extra-big-52742-396

 

cell  3388174702 mario

61ovc9xIA-L._SL1343_

 

 

 

 

 

Wiko rainbow perfetto stato colore bianco comprato da 3 mesi completo di imballo scontrino e garanzia+2 pellicole salva schermo originali wiko +cover nero originale wiko
Cellulare dual sim, display IPS 5pollici hd, Android jelly bean,processore quad core da 1.3
Vendo ad euro 110 prego max serietà’

NICOLE MINETTI, BAGNO HOT A MIAMI: BIKINI SEXY, SOLE E MARE SULLA SPIAGGIA

Nicole Minetti a Miami (Social Channel)

Venerdì 27 Dicembre 2013

MIAMI – Nicole Minetti torna a far parlare di sè. E questa volta non per i suoi guai giudiziari, che le sono costati 5 anni per favoreggiamento della prostituzione, nel processo Ruby Bis. 
La bella Nicole, come si legge sul Social Channel, è stata avvistata sulla spiaggia da sogno di Miami, lontano dal gelido inverno italiano. Un tuffo nel mare, l’abbronzatura sul lettino, proprio come si fad’Estate, lontana anni luce dal freddo di questi giorni nella nostraPenisola.
Foto bollenti, nelle sue solite pose sexy. Nicole è tornata ed è più bella e sensuale che mai.

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/WvPNB

Leggo


RAFFAELLA FICO ANCORA HOT, PROVOCANTE IN LINGERIE NERA PER “FRUSCIO” -FOTO

Raffaella Fico

Raffaella Fico
 

Venerdì 29 Novembre 2013

MILANO – Dopo il sexy calendario, ancora qualche scatto “pepato” per la bella Raffaella Fico. L’ex gieffina infatti è stata scelta da Fruscio per la nuova collezione, “strappando” il posto ad ex colleghe come Melita Toniolo (anche lei ex gieffina) e Nicole Minetti. Ad immagini in cui compare sui tacchi, che ha già postato sul social, si aggiungono quella in cui posa in lingerie nera: ” A partire da questa stagione – autunno/inverno 2013-14 – l’azienda si è aggiudicata l’ambita partecipazione testimonial di Raffaella Fico per un anno – si legge su sito di Fruscio – il brand si gioverà della simpatica ed attraente presenza della showgirl per orientarsi verso un trend sempre più positivo dando vita emozionale alle cromatiche collezioni di intimo e mare”.

http://foto.leggo.it/VIP/foto/0-58138.shtml?idArticolo=378796   (foto)

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/WvPNB

Leggo


L’uomo-tappeto (VIDEO)

Georgio T. ha una passione molto particolare: gli piace avvolgersi nei tappeti e farsi camminare sopra dalla gente. Da quando era piccolo ha sempre amato essere schiacciato e calpestato, e mentre i suoi compagni di scuola volevano diventare dottori o astronauti, Georgio voleva diventare un tappeto. Ed è riuscito a realizzare il suo sogno.

georgio t - l uomo tappeto

Georgio, nato a Malta ma risiedente ora nel Connecticut, di giorno fa il massaggio-terapista ma la notte si trasforma in un tappeto e partecipa a molte feste di vario tipo dove la gente lo calpesta. L’uomo spiega che quando indossa il suo tappeto, entra in una sorta di stato meditativo durante il quale può “lavorare” anche 12 ore di seguito.

Il cinquantaduenne ha anche il riconoscimento ufficiale del record per il “maggior numero di donne in piedi su un uomo avvolto in un tappeto”, 12 donne. Georgio si “esibisce” in diversi locali, e racconta che a volte la gente è un po’ spaventata da lui, ma a volte le cose invece vanno bene e ad una festa è stato calpestato da più di 150 persone: “È stato divertentissimo” ha raccontato.

 

 

 

 

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/WvPNB

http://notizie.delmondo.info/


PRENDERE LA PILLOLA CONTRACCETTIVA PER PIÙ DI 3 ANNI? ECCO COSA SUCCEDE ALLA VOSTRA SALUTE

Prendere la pillola contraccettiva per più di 3 anni? Ecco cosa succede alla vostra salute

Giovedì 21 Novembre 2013

ROMA – Sembra alto, molto alto, il pericolo per tutte le donne che prendono la pillola contraccettiva da più di 3 anni. Secondo un nuovo studio, infatti, queste donne sembrano avere il doppio delle probabilità di soffrire di una patologia oculare, che può anche portare alla cecità. La ricerca ha messo in evidenza che, se assunta per un periodo prolungato, fino a un massimo di tre anni, può portare a contrarre il glaucoma, una malattia oculare che colpisce il campo visivo. “Questo studio dovrebbe spingere la ricerca futura a dimostrare la causa e l’effetto dei contraccettivi orali e il glaucoma – commenta il dottor Shan Lin, dell’Università della California a San Francisco – a questo punto, le donne che hanno assunto contraccettivi orali, per tre o più anni, dovrebbero essere sottoposte a screening per il glaucoma e seguite da un oculista”. I ricercatori hanno utilizzato i dati tra il 2005 e il 2008 del National Health and Nutrition Examination Survey. Lo studio è stato condotto su 3.406 partecipanti, di sesso femminile, dai 40 anni in su, che hanno compilato un questionario sulla salute riproduttiva e degli occhi e che sono state sottoposte a visite oculistiche. I risultati sono stati presentati al 117° meeting annuale della American Academy of Ophthalmology a New Orleans.

 

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/WvPNB

Leggo


FARE SESSO OCCASIONALE PUÒ PORTARE ALLA DEPRESSIONE E A ISTINTI SUICIDI

Fare sesso occasionale può portare alla depressione e a istinti suicidi

Venerdì 22 Novembre 2013

NEW YORK – Il sesso occasionale può provocare depressione. E’ la conclusione di uno studio portato avanti dalla dottoressa Sara Sandberg-Thoma della Ohio State University, che insieme al suo team di ricercatori ha intervistato oltre diecimila persone. 
Altro che divertimento o voglia di lasciarsi andare, il sesso ‘mordi è fuggi’ può portare persino a maturare pensieri suicidi. LO STUDIO Il Telegraph spiega come è stata condotta la ricerca, che si è svolta in due fasi: sono stati intervistati gli studenti di oltre 130 licei e scuole medie americane: i ragazzi presi a campione avevano tutti tra i 13 e i 18 anni, ed è stato chiesto loro di parlare delle proprie abitudini sessuali e dei propri eventuali problemi legati alla depressione. Gli intervistati sono poi stati riconvocati nuovamente qualche anno più tardi: nel 18% dei casi gli adolescenti che hanno dichiarato di fare sesso occasionale hanno anche ammesso di aver avuto pensieri suicidi.

 

 

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG AIUTAMI A SOSTENERLO  SEMPLICEMENTE CLICCANDO UNO DI QUESTI LINK NON TI COSTERA’ NULLA GRAZIE.

http://adf.ly/TWlOJ

http://adf.ly/TvvOC

http://adf.ly/WvPNB

Leggo


Go to Top